Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami
Suggerimenti dagli amici.

ARGOMENTO: Tanichetta e lancio del pallone

Tanichetta e lancio del pallone 01/02/2019 09:25 #19

  • Lorenzo
  • Avatar di Lorenzo
  • OFFLINE
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 2070
  • Ringraziamenti ricevuti 22
  • Karma: 3
Assolutamente si, l'unica differenza è lo spessore della cima. Quella della tanichetta, può essere utilizzata per creare una stazione deco "volante", sostituendo il pedagno con un parabordo, il sub di assistenza ci può agganciare delle bombole di emergenza, ad esempio.
Dipende da cosa stai facendo, da chi c'è in barca, da quali accordi hai con il barcaiolo.
Niente di quello che ho scritto è vero, sono uno che dice sempre bugie.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
I seguenti utenti ringraziano:: Mercury90

Tanichetta e lancio del pallone 01/02/2019 10:35 #20

  • Mercury90
  • Avatar di Mercury90
  • OFFLINE
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 686
  • Ringraziamenti ricevuti 4
  • Karma: 0
grazie mille, adesso è tutto chiarissimo. sul poco elegante ti posso dar ragione, ma non è un punto focale. l'unico dubbio che ho, avendo portato solo una volta un bidoncino sott'acqua per rialzare un pedagno fisso, è: una volta che lanciamo il pedagno e siamo sicuri di avere abbastanza fondo sotto, la tanichetta è vuota di cima, crea una sorta di peso che tiene in tira la cima e il pedagno in superficie oppure è neutra e la cima rimane in bando? nel caso si potrebbe zavorrare la tanichetta internamente, anche se penso che una sorta di resistenza la opponga.

p.s. consiglio per tanichetta da 3 litri? io avevo in mente la varechina da 5 litri, forse è troppo grande....tanto 100 metri di cima non li userò per molto molto tempo
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Tanichetta e lancio del pallone 01/02/2019 11:13 #21

  • Lorenzo
  • Avatar di Lorenzo
  • OFFLINE
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 2070
  • Ringraziamenti ricevuti 22
  • Karma: 3
Qualcuno la zavorra, magari con una lamina di piombo, forato, sul fondo. Io preferisco non zavorrarla, comunque è piena d'acqua e quando la salpi è pesante; se la vuoi zavorrata, ti metti d'accordo con il barcaiolo che ti cala qualche chilo. Secondo me sono più comode e robuste quelle rettangolari. Qualcuno addirittura la prende da 5, toglie il collo con un taglio ad angolo per avere un accesso maggiore e ci mette dentro il pallone già legato alla cima.
In questo modo, però, devi mettere un elastico tipo stage che tenga dentro il tutto.
Niente di quello che ho scritto è vero, sono uno che dice sempre bugie.
Ultima modifica: 01/02/2019 11:13 da Lorenzo.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Tanichetta e lancio del pallone 01/02/2019 11:40 #22

  • Mercury90
  • Avatar di Mercury90
  • OFFLINE
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 686
  • Ringraziamenti ricevuti 4
  • Karma: 0
una lamina di piombo è un idea, io da buon zingaro pensavo di metterci dentro un mezzo kg di cemento sul fondo, tanto per dargli un peso, ma se mi dici che già rimane in posizione ed ha un suo peso va più che bene. è una tecnica che voglio provare.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Tanichetta e lancio del pallone 01/02/2019 14:42 #23

  • manetta
  • Avatar di manetta
  • OFFLINE
  • Platinum Boarder
  • who dares wins
  • Messaggi: 1824
  • Ringraziamenti ricevuti 16
  • Karma: 3
Hai visto, basta chiedere educatamente e con passione ( si capisce da come uno scrive ... ;) ) e qualcuno pirma o poi risponde.

Una curiosità, anzi 2, la prima è ... ma che ci vuoi fare con la tanichetta? :cheer: A parte il gusto di provare qualcosa di nuovo, seppur arcaico ed ancora efficace in certi contesti, che serve sempre.Tutta esperienza.
Uno prova e poi, se serve, bene, altrimenti passa ad altro. In acqua funziona quello che funziona, il resto è solo aria fritta. La tanichetta funziona, e bene, per l'uso per cui è stata "inventata" ed a cui serve. Ovviamente sarebbe ridicolo portarsela appresso in una settimana di vacanza a Sharm ... tanto per dirne una. :whistle:

Ognuo poi ha le sue preferenze pure per il confezionamento della stessa, la tanica da 5 litri del liquido tergivetri è perfetta ! B)

Se riesci a mettere le mani sul manuale " il sommozzatore tecnico " TSA, c'è un mezzo capitoletto dedicato al perchè e percome dell'uso della tanica ( secondo chi l'ha redatto ed in quel periodo, per le immersioni che faceva chi l'ha scritto ), giusto un paio di pagine.

Se ne può anche fare a meno, ma quando serve è perfetta.


La seconda curiosità è ... ma quei guantini con le dita fuori che fanno tanto "fighetto milanese, alias bauscia" ( senza offesa, niente di personale, si scherza ) li usi anche in grotta e per lunghe e fredde immersioni tecniche, magari al lago ? :lol: :lol: :P

Li ho sempre visti usare al mare da sub autosedicentipseudotecniciperfettini che mi dicevano che così si aveva la massima sensibilità per fare il "valvedrill" e compagnia cantante, che con guanti chiusi ci andavano solo i "ricreativi" e non i "tecnici" :woohoo: ( ce n'è di gente gasata in giro ... ).
Al lago se vai così esci senza dita, altro ché. Sabato scorso l'acqua era a 6° anche in superficie e fuori non c'erano più di un paio di gradi ( chiedere a "labottatrice" che è scappato fuori per il freddo alle mani ), l'altra sera siamo usciti che c'erano 3/5° sotto zero e domani ci sarà mezzo metro di neve, presumibilmente, altro che guantini con le ditina di fuori ... quelli vanno bene per l'aperitivo.
Io che non sono uno freddoloso ( praticamente sono una bestia di montanaro, è risaputo :lol: ), non uso i guanti stagni, uso dei normalissimi 5 mm, ma le dita sono coperte ... ;) .


Cordialmente
manetta.









:lol: :lol: :lol: :lol: :lol: .... ti sei preso paura ehhh ... tranquillo, si fa per dire, per me puoi pure andarci nudo sott'acqua, vai tra :)
mai strach


l'Uomo non può scoprire nuovi oceani, se non trova il coraggio di perdere di vista la riva.



HElio, O2lio e peperonciN2o
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Tanichetta e lancio del pallone 01/02/2019 14:54 #24

  • Mercury90
  • Avatar di Mercury90
  • OFFLINE
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 686
  • Ringraziamenti ricevuti 4
  • Karma: 0
Ma in realtà la tanichetta la vorrei prima imparare ad usare in qualche tuffetto poi se riesco voglio andare ad una dorsale che c'è in zona mia. L'unica cosa che sò per certo è che da 50 scende da da entrambi i lati a 70, abbiamo scandagliato. Quindi l'idea è pedagno mobile e poi esplorare con risalita in libera. Non mi dispiaceva l'idea di porte avere una cima quasi vera da sparare dal fondo con un bel pallone da sostituire magari con un parabordo e salire belli pasciosi. Mi mancava però la logistica di come attuare il tutto.

Parlando dei guantini, in realtà sono dei guanti da 1.5 che usavo per andare a fare pesca sub, si sono talmente consumati nelle punte che mi sbucava la punta del dito ed erano tutti sfilacciati. Allora ho tagliato le punte ad un dito, poi 2 poi 3, poi 2 falangi ecc sino a che ho comprato un paio di mares da 3 mm a 10 euro che sto usando adesso in inverno, come ritorna il caldo li metto da parte e penso che riprendo un altro paio da 1.5 mm da usare solo in determinati tuffi, altrimenti mi piace stare a pelle, se capisci cosa ti voglio dire
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Tempo creazione pagina: 0.071 secondi

E' possibile la ricerca attraverso il menu oppure direttamente selezionando la regione o la nazione desiderata sulle mappe.
Per ogni diving sono disponibile le informazioni dettagliate cliccando sul link del nome.
Utilizza le intestazioni delle colonne per riordinare i risultati.

Buona continuazione.

Traduttore