Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami

ARGOMENTO: computer multimiscela

computer multimiscela 28/08/2008 21:48 #1

  • Lorenzo
  • Avatar di Lorenzo
  • OFFLINE
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 1895
  • Ringraziamenti ricevuti 21
  • Karma: 3
Ciao,
mi riaggancio all'argomento sollevato da Bigbear in merito al VR3.
Durante le ferie ho avuto il piacere di fare tre immersioni con un trainer TSA in Sardegna (Ciao Francesco!), con cui ho avuto modo di parlare del computer HS Explorer.
Anche questo può utilizzare diversi software, e se teniamo conto anche del nuovo X1 liquivision e della probabile uscita futura del galileo per trimix, si comincia ad avere un po' di scelta e di concorrenza anche in questo settore.
Non voglio sapere quale sia il migliore, ma solo, se possibile, le impressioni di chi fa uso di questi computer e perchè ha scelto uno piuttosto che l'altro...
Potrebbe essere un discorso veramente interessante.
Una curiosití  che ho è se chi lavora in acqua utilizza questi affari quando scende per diletto o se si basa sulle "vecchie e collaudate" tabelle...
grazie. lorenzo
Niente di quello che ho scritto è vero, sono uno che dice sempre bugie.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

computer multimiscela 29/08/2008 11:11 #2

  • K.G.B.
  • Avatar di K.G.B.
  • OFFLINE
  • Senior Boarder
  • Messaggi: 51
  • Karma: 0
Ciao a tutti, ciao Luca,
io uso l' Explorer da sette anni, parte due volte ho dovuto rispedirli alla casa madre per riparazione/aggiornamenti mi trovo benissimo.
Il motivo che uso l' explorer è : miglior programma decompressivo a disposizione ( fino a adesso ). RGBM puro non modificato o simili, quindi tappe fonde e risalite lente e continue ( non come il VR3) e sopratutto la giusta deco cioè che non mi crescano le alghe a 6 metri ( come il VR3) cioè il giusto ossigeno non più del tempo utile in rapporto al fondo /tempo, (stiamo parlando di 30/45 minuti in meno del Vr3, il perchè l' explorer ti fa fare una risalita lenta ma continua). E' che purtroppo ogni tanto si è sfigati e si compra un computer sempre con problemi, ma Gene Melton ti ripara sempre l' attrezzo e qualche volta anche gratis.
Io e un mio amico lo usiamo tutte le domeniche da anni, gli altri amici con il VR3 lo hanno venduto da anni.....[:D][:D][:D]

Dove ti ha portato Francesco, in qualche bel posto[;)][;)] sconosciuto[:D][:D][:D]
Aprofitto per consigliare il Diving Fralomar di Francesco Carrara, se volete fare delle belle immersioni tecniche con un marinaio/subacqueo come Francesco ce ne sono pochi, poi se si vuole fare qualcosa di straordinario ed impegnativo è meglio avere lui in superficie[;)][;)]
Ciao Marco
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

computer multimiscela 29/08/2008 11:50 #3

  • Lorenzo
  • Avatar di Lorenzo
  • OFFLINE
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 1895
  • Ringraziamenti ricevuti 21
  • Karma: 3
Ciao, purtroppo la stagione a la logistica ci ha costretto a fare delle scampagnate ricreative da 10/15' di deco calcolata dai normali computer da immersione.
Dato che lo usi da tempo, ha anche la possibilití  di collegamento al pc/mac per fare pianificazioni? Francesco mi parlava della possibilití  di avere fino a 10 differenti software... ho capito bene?
Mi ha anche detto che è normale che lo si debba mandare alla casa per alcuni "aggiustamenti"... ladifferenza di tempo,che indichi, su che tipo di immersione è calcolata?
Grazie. Lorenzo
Niente di quello che ho scritto è vero, sono uno che dice sempre bugie.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

computer multimiscela 29/08/2008 15:18 #4

  • Baron Gautsch
  • Avatar di Baron Gautsch
  • OFFLINE
  • Platinum Boarder
  • Messaggi: 560
  • Ringraziamenti ricevuti 2
  • Karma: -1
Ciao a tutti[:)]

Io uso il VR3 con il sensore O2 nel sacco di inspirazione del REB, mi serve x alcuni giochetti con il flusso dell'O2 in decompressione; niente di speciale, si tratta solo di far salire la PPo2, giocando sui comandi dei dosatori, sempre nei limiti consentiti per avere più efficacia in deco, nessuna modifica alla macchina...voglio vivere [;)]

Effettivamente, almeno per il modello Buhlmann con le deep stops, la sosta ad ossigeno ke ti dí  va bene per il reparto di rianimazione del policlinico.

Sarei intenzionato ad acquistare il VP-M sempre x questo computer (non è ke te lo regalino..anzi!), cioè credo proprio di non avere altra scelta se voglio usare un REB SCR come l'Azimuth in modalití  simile ad un chiuso meccanico.

Gli altri computers hanno accessori x i REB?
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

computer multimiscela 29/08/2008 16:23 #5

  • K.G.B.
  • Avatar di K.G.B.
  • OFFLINE
  • Senior Boarder
  • Messaggi: 51
  • Karma: 0
Ciao Luca,
si c'è la possibilití  di scaricare l'immersione/i ma solo come
log- book, per quanto riguarda la pianificazione si può fare andando al sito e scaricando un programmino. Questo però non con il RGBM ma i soliti Bulhmann e Abyss con piu o meno conservatismi.Questo per provare come funziona il computer.Sul computer si può scegliere 10 differenti software, e inserire 10 diverse miscele,ma intesi come RGBM 1,2,3, cioè con piu o meno conservatismo/carico lavoro/acqua fredda ecc. poi Abyss 4,5,6, e Buhlmann 7,8,9.Lo zero è per il rebrehaters con PPO2 costante.
No non è normale spedirlo alla casa, io per esempio l'ho mandato la prima volta per un difetto di fabbrica nel dato di chiusura della batteria, poi la seconda per un' aggiornamento, cioè con l' RGBM puro. Gli ultimi sono con all'interno olio, bagno d'olio come i manometri.
Noi di solito facciamo ogni domenica i soliti tuffi a -100m/110m con un tempo di fondo/discesa di 10/12 minuti, e utilizzando l'Explorer vengo fuori di solito 20 minuti prima dell'VR3 con lo stesso profilo d'immersione. Da questo potrei uscire ancor prima mettendo il conservatismo a 1 invece che a 2 che io uso.
Su immersioni impegnative, oltre i 120m in giù i tempi diminuiscono sopratutto nella tappa dell' ossigeno a differenza del VR3. L' Explorer ti fa fare una tappa di solito all' 80% della profondití  massima raggiunta, non proprio una tappa ma il primo traguardo, poi ogni tre metri ma in pratica ti fa risalire lentamente fino alle prime vere tappe intorno ai 30m per 1/2 minuti poi ogni 3 metri fino all' ossigeno dove di solito raggiungi gli altri che stanno gií  respirando ossigeno ( VR3 e tabelle) poi li saluti ed esci. Su immersioni impegnative, per esempio 30 minuti a 120metri esci 45 minuti prima del VR3 e tabelle VPM.
Ciao Marco
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Tempo creazione pagina: 0.057 secondi

E' possibile la ricerca attraverso il menu oppure direttamente selezionando la regione o la nazione desiderata sulle mappe.
Per ogni diving sono disponibile le informazioni dettagliate cliccando sul link del nome.
Utilizza le intestazioni delle colonne per riordinare i risultati.

Buona continuazione.

Traduttore